Dallo sguardo allo scatto. Workshop fotografico itinerante di Streetphotography, inquadrando Roma

    Il fotografo e documentarista professionista Giulio D’Ercole guiderà per Happening Cult il Workshop fotografico tematico “Streetphotography”, itinerante, nel quale il set è rappresentato da Roma.

    Streetphotography: Piazza Navona, Campo dei Fiori e dintorni, Ghetto, Trastevere. Sabato 17 Aprile 2021 ore 09:00

    Cosa succede nel workshop: dal punto di vista squisitamente tecnico saranno ripercorsi con gli iscritti gli elementi basilari della tecnica fotografica che consentano di ottenere le migliori immagini utilizzando la luce a nostra disposizione: dai comandi fondamentali della macchina fotografica, alla gestione di questi comandi per ottenere immagini differenti per profondità di campo, chiarezza del movimento e nitidezza dell’immagine. Dalla messa a fuoco alle modalità di scatto, dalla scelta dell’inquadratura alla differenza tra gli obiettivi. Particolarmente curati gli aspetti legati alla composizione: linee guida e prospettive, piani dell’azione, spazio positivo e spazio negativo nell’immagine, e ancora, la qualità della luce, ovvero la golden e la blue hour. Tutti elementi della fotografia importanti anche per chi fotografa con lo smartphone. Ma la fotografia è molto di più che mera tecnica: è connessione con la realtà che ci circonda, attenzione e presenza nel mondo, comunicazione di emozioni e cattura dell’attimo fuggente per renderlo eterno. Giulio D’Ercole farà particolare attenzione a questi aspetti, approfondendoli in modo particolare durante la sessione di Streetphotography.

    La luce è tutto. Per questo il workshop  inizierà non oltre le ore 09:00, per sfruttare le ore di luce migliore. 

    Prendiamoci il giusto tempo. Il workshop avrà una durata indicativa di 2 ore e ½.

    L’appuntamento. Il luogo dell’incontro sarà comunicato agli interessati al momento dell’iscrizione.

    Cosa è richiesto. È possibile partecipare con la propria macchina fotografica o con il proprio smartphone. Nel secondo caso alcune delle indicazioni tecniche fornite nel corso dei workshop costituiranno un bagaglio per pratiche future.

    I Costi

    Singolo Workshop fotografico: €   60,00

    Tessera associativa, nuovi soci o rinnovi, valida 12 mesi: € 12,00 Happening Cult è una Associazione Culturale. Tutte le sue iniziative sono pertanto rivolte agli iscritti. La tessera associativa costituisce il contributo che permette le attività di organizzazione, coordinamento e comunicazione dell’offerta e prevede delle convenzioni a beneficio dei Soci. 

    MODALITA’ DI PAGAMENTO ESCLUSIVA: bonifico bancario intestato ad Happening Cult IBAN: IT46K0306909606100000162514 Inviare per favore copia del bonifico effettuato a: v.saraceni@happening-cult.com Ai nuovi soci si richiede di compilare, nei giorni precedenti il workshop, il MODULO di richiesta di iscrizione all’Associazione Culturale Happening Cult, scaricabile al link che segue, da inviarsi compilato e firmato per e-mail a v.saraceni@happening-cult.com (oppure da consegnare al momento del workshop): https://www.happening.cult.com/come-associarsi/

    Con Giulio D’Ercole una collaborazione di qualità

    Giulio D’Ercole è un documentarista e fotografo professionista. Nato a Roma nel 1961, dopo la laurea in Lettere e Filosofia studia sceneggiatura alla UCLA (1994), ottenendo un “Certificate in Video and Broadcasting” presso la NYU (1998). Dal 1998 al 2003 lavora nel campo della comunicazione come producer televisivo e documentarista per TMC (oggi La7), Rai Corporation. Globalvision e Rossellini&Associati. Nel 2003 si trasferisce in Kenya dove fonda Canvas Africa Productions, con cui produce campagne di comunicazione, documentari e reportage fotografici su progetti umanitari in Africa implementati da Agenzie delle Nazioni Unite (UNICEF, UNHCR, UNDP, FAO, UNESO, ILO, ecc.) e da ONG internazionali (Oxfam, Care, WorldVision, ICRC, NRC, ecc.). Le fotografie scattate durate i suoi incarichi e i viaggi in quattordici Paesi dell’Africa sub-Sahariana hanno costituito il materiale per numerose mostre tenute in diversi Istituti di Cultura, Musei, Ambasciate, sedi dell’Agenzia dell’ONU, Gallerie d’arte e, infine, anche alla Biennale di Venezia nel 2011. Nel luglio del 2014 torna a Roma dove fonda Rome Photo Fun Tours, con cui organizza tours fotografici e workshop nell’Urbe per catturarne la bellezza, l’arte, la vita, apprendendo o perfezionando le abilità fotografiche di chi vi partecipa.  Alcune sue foto sono esposte presso la Galleria Alidem di Milano e presso ArtID a Lugano.

    Event Details